venerdì 25 novembre 2011

Finchè non cala il buio. Charlaine Harris.

Trama: Grazie all'invenzione di un sangue sintetico, i vampiri si sono trasformati da mostri leggendari in semplici cittadini che amano andarsene in giro di notte. Gli esseri umani, dunque, non dovrebbero più fare parte della loro "dieta". Molti continuano però a temere la presenza di queste creature "che spuntano fuori dalla bare". Capi religiosi e governanti di tutto il mondo hanno compiuto le loro scelte riguardo alla politica da adottare: ma nella cittadina di Bon Temps, in Louisiana, non è stata ancora presa una decisione definitiva. Sookie Stackhouse, che a Bon Temps fa la cameriera in un bar, sa cosa significa essere emarginati. Dotata della capacità di leggere nel pensiero di chi le sta accanto, Sookie non ha tuttavia alcun pregiudizio ed è favorevole all'integrazione dei vampiri: tanto più da quando ha conosciuto Bill Compton, un bellissimo ragazzo di centosettantatré anni che vive nella sua stessa strada. Una serie di avvenimenti misteriosi metterà però a dura prova la sua benevolenza.

Recensione: La trama vi sembra intrigante?? E' tutta apparenza!!!
Questo è un libro che ho finito di leggere da poco.
L'avevo iniziato perchè ero stata incuriosita dalla serie tv che ne è stata tratta.
Devo ammettere che ci ho messo un po' a finirlo. In effetti non succede niente di che. Azione zero, romanticismo zero, novità zero.
La protagonista è stupida e superficiale. Si fa tanto la santa ma...
E' una cameriera con il dono della telepatia, che lei considera come un peso. Quando incontra Bill, un vampiro che può circolare liberamente tra gli umani grazie all'invenzione di un sangue sintetico, e si accorge di non potergli leggere la mente (che la Meyer abbia letto questo libro?) se ne "innamora" all'istante. Ma come ho detto prima di romanticismo neanche l'ombra! Si tratta di una relazione basata esclusivamente sull'attrazione fisica. Pensate che il primo problema di Sookie è: "Ma i vampiri possono avere un'erezione?".
Inoltre ci sono varie incongruenze e benchè ci sia un giallo sullo sfondo non si sviluppa per niente se non verso le ultime pagine perchè per l'intera durata del libro assistiamo alla storia tromentata di una "santarellina" che appena vede un vampiro, mi correggo: il SUO vampiro, non fa altro che pensare a quanto sarebbe bello portarselo a letto senza dover sentire costantemente i suoi pensieri sconci!! Ragazzi, che profondità xDxD
Potrei continuare per ore e ore a parlare male di questo romanzo ma mi sembra uno spreco di tempo quando posso riassumere il tutto con un bel: NON COMPRATELOOOOO!!!
Ah e se vi passa per la testa di guardare il telefilm NON FATELOOOOOO se non volete restarci secchi xDxD
Voto: * 1/5

Nessun commento: