lunedì 30 gennaio 2012

Books vs Movies #1

E come promesso ecco la rubrica sugli adattamenti cinematrogafici e televisivi: BOOKS VS MOVIES!!! Parleremo di tutti i film e le serie TV che sono state tratte da libri che abbiamo amato o, come nel caso del libro di cui parleremo oggi, che non ci sono piaciuti per niente. Detto questo let's go xD


Vi presento una delle coppie più in voga di questi ultimi tempi: Sookie e Bill, rispettivamente la telepatica e il vampiro.
Avevo già parlato di loro nella mia recensione di "Finchè Non Cala Il Buio", ovvero il primo libro della saga che ha ispirato questa serie TV: True Blood.
Ma che dico! Ha ispirato questa serie porno xD
Premetto che non sono una santarellina! Ho divorato "La Cacciatrice Della Notte" senza risparmiarmi le scene più piccanti tra Cat e Bones, ma devo dire che True Blood è esagerato!
Non tanto il libro, che tra l'atro è destinato a un pubblico adolescente, quanto la fiction.
Ma smettiamola con le critiche gratuite e cominciamo ad analizzarla.
Per farci capire in che situazione si trova il mondo, due ragazzi che se la stavano spassando di brutto (vedete che non esagero?? xD) ci portano in una stazione di servizio dove chiedono proprio una bottiglia di "True Blood", ovvero un sangue sintetico che permette ai vampiri di circolare tranquillamente tra gli umani. Nel frattempo alla televisione una vampira parla in un talk-show delle volontà dei suoi simili, quali vari diritti civili e penali e altre cose che molti umani sono riluttanti a concedere.
Devo però ammettere che la serie è molto, ma molto più intrigante del libro. Cioè la suspense si sente sicuramente di più. Anzi se non fosse per un'attrice che non mi piace (già Sookie è stupida di suo, perchè renderla ridicola facendola interpretare da una tipa come Anna Paquin??), a un linguaggio molto più volgare di quello che uso io in libera uscita con gli amici (il che è dire xD), scene degne di you porn, un Stephen Moyer (il vampiro Bill, nonchè copotragonista) che sembra sia sul punto perenne di svenire, una Rutina Wesley (amica disadattata di Sookie aggiunta nella serie, cosa che potevano risparmiare) sempre incazzata col mondo per le pene subite dai suoi antenati e tanti altri difetti che non sto qui a elencare, potrebbe anche essere una cosa decente.
Non vorrei sembrare troppo severa e/o disfattista xD Chiunque ami questa serie, vi prego, non me ne voglia xD Ma, come dissero i latini, " De gustibus non disputandum est".
Un'altra cosa che non mi va giù e questo tizio: 


A quanto pare è molto apprezzato, poichè è piazzato al secondo posto in tutte le top 10 di vampiri. Addirittura prima del MIO Spike!
Questo bel (?) ragazzuolo è Erik, un vampiro che si innamorerà (sempre che si possa parlare di amore nel contesto True Blood) di Sookie e che darà a lei e a Bill (il vampiro che mette ansia per la sua aria febbricitante) del filo da torcere.
Per concludere in bellezza ecco la copertina della prima edizione del libro che ha dato inizio a tutto questo:

CiaoCiao :D
NB: Rivolto a chiunque piaccia questa serie, scusate ma mi sentivo in dovere di farlo xD Non me ne vogliate!!!

venerdì 27 gennaio 2012

A world of characters #1

Perchè proprio questa immagine?
Be', perchè in fondo è vero. O almeno, per i lettori compulsivi come me, Lenah e Dark-Jane è così.
Chi ama i libri non può fare a meno di immergersi ogni volta in una nuova storia, in un nuovo mondo e sentirsi parte di esso. Proprio come i personaggi che lo popolano. Chi non si è mai innamorato tra le pagine di un libro? Chi non ha sognato di trovarsi tra le braccia di un dolce vampiro famelico, di un licantropo forte e muscoloso, di un demone misterioso e taciturno, di un angelo dalle soffici ali o anche di un conte dell'ottocento, di un galantuomo di altri tempi come mr Darcy o di un potente mahetto come Harry Potter?
E chi non si è affezionato a qualcuno di loro da versare fiumi di lacrime quando questo moriva?
E' proprio in onore di tutti questi personaggi che ho creato la rubrica. E' per omaggiarli e analizzarli insieme. Non solo i protagonisti o gli amanti dei protagonisti, ma anche personaggi secondari che ci hanno colpito di più. Quindi, dopo aver fatto questa lunghissima introduzione, posso ufficialmente darvi il benvenuto al primo appuntamento con la rubrica settimanale A World Of Characters!

Oggi vi parlerò dei miei personaggi preferiti IN ASSOLUTO: Dru Anderson, la protagonista de "Il diario degli angeli" e Graves, il coprotagonista.
Dru è la figlia di un ex marine che si è dato alla caccia di demoni, fantasmi, vampiri, lupi mannari e altre creature della notte dopo la morte della moglie.
Ha degli strani poteri, di cui non si sa bene la provenienza, ma che sembra aver ereditato dalla nonna paterna, che l'ha cresciuta finchè non è morta anche lei.
Adesso Dru ha 16 anni e accompagna il padre ad uccidere i mostri che popolano il "Mondo Reale", ma un giorno sarà costretta a continuare da sola, perchè il padre è diventato un zombie creato per ucciderla.
Dopo averlo eliminato, ancora sotto shok, incontra Graves (di cui sono follemente innamorata **) un ragazzo già conosciuto a scuola che l'aiuterà, ma che verrà trasformato in un Loup Garou, un lupo mannaro che ha contartto solo la parte positiva, cioè la forza e la velocità, ma non si trasforma completaente.
Graves è molto misterioso riguardo al suo passato. Ogni tanto fa qualche riferimento alla madre e ai numerosi compagni che questa ha avuto, ma quando incontrò Dru viveva al centro commerciale.
Quindi, ricapitolando, abbiamo una coppia formata da un loup garou e da una svetocha. Una "svetocha" è una potentissima dampira (un dampiro femmina). Loro sono rarissime, poichè dall'unione di un vampiro con un' umana nasce sempre un dampiro. I nosferat (i vampiri cattivi e immortali che si nutrono solo di sangue), vogliono i dampiri morti a cui serve Dru per poter sconfiggere Sergey, il signore dei vampiri.
Ma non dilunghiamoci troppo nella storia. Parliamo dei personaggi.
Dru è troppo simpatica xD E' dotata di un finissimo sarcasmo che rende anche i più lunghi tumulti interiori divertentissimi.
Graves è una ragazzo goth (soprannominato Dark-boy da Dru) che va sempre in giro con un lungo cappotto di pelle. E' un mezzo orientale e come ho già detto prima, lo AMO <3<3
Secondo me sono una bellissima coppia *.*
Dru, addestrata dal padre, se la sa cavare benissimo con le armi, ogni tipo di arma. Sa anche lottare corpo a corpo e adesso che sta per trasformarsi in una svetocha diventa sempre più forte e pericolosa.
Graves...be' Graves prima era un fifone xD Ma man mano che la storia va avanti si seguono i suoi cambiamenti. Adesso è diventato un ragazzo forte e coraggioso, e lo AMO xD <3<3
Che altro dire? Spero che dall'analisi si sia capito che sono i miei personaggi preferiti :D
So keep calm and love Dru and Graves u.u
E dichiaro il primo appuntamento con "A world of character" chiuso!!!
La copertina del primo libro

Meme 2011 ;D

Che cos'è Meme 2011? E' una serie di domande riguardanti l'anno passato, che vengono passate da blogger a blogger! Ringrazio  Lenah per avermi resa partecipe!! Alla fine del post troverete i blog a cui passerò questo gioco! :)

1-Quanti libri hai letto nel 2011?
Circa 95 :D Specialmente nelle vacanze estive e natalizie.

2-Quanti erano fiction e quanti no?
Non saprei... quasi tutti erano fiction tranne 10 circa

3-Quanti scrittori e quante scrittrici?
Tutte scrittrici tranne Paolo Giordano, Luca Tarenzi, Khaled Hosseini, Edgard A. Poe e Stephen King.

4-Il miglior libro letto?

"Quando il Diavolo Ti Accarezza" e naturalmente tutta la saga "Il Diario Degli Angeli"!!!

 
5-E il più brutto?
"La Crociata dei Vampiri"

6-Il libro più vecchio che hai letto?
"Guerra e Pace"

 
7-E il libro più recente?
Non saprei...è da un po' che non seguo le nuove uscite quindi direi "Gelosia" sempre della saga "Il Diario Degli Angeli" 


8-Qual'è il libro con il titolo più lungo?
"La seconda breve vita di Bree Tanner"

9-E quello più corto?
"Red" di Kerstin Gier
 
10-Quanti libri hai riletto?
Nessuno!

 
11-E quali vorresti rileggere?
"Quando il Diavolo ti Accarezza" e il secondo de "Il Diario Degli Angeli"

 12-I libri più letti dello stesso autore quest'anno?
Licia Troisi

 
13-Quanti scritti da autori italiani?
Quelli di Licia troisi, Luca Tarenzi e PaoloGiodano...su per giù direi 9 o 10

 
14-E quanti libri letti sono stati presi in biblioteca?
Nessuno anche se sono tesserata xD Ma dovrei arrivare fino al Quarticciolo quindi preferisco comprarli in libreria. Anche perchè non sempre trovo quello che cerco.

15-Dei libri letti quanti erano ebook?
Nessuno!




E ORA TOCCA RISPONDERE A:




giovedì 26 gennaio 2012

Cover Land #1

Benvenuti al primo appuntamento settimanale con Cover Land! Non farò nessun confronto e nessuna gara tra copertine in questa rubrica, ma semplicemente arricchirò il blog con le foto di quelle che mi piacciono di più. Certo, può capitare che le paragoni ad altre perchè mi son sembrate simili, o anche che pubblichi delle copertine che NON ho apprezzato, ma questo succederà un po' più là :) Spero quindi che la cosa non sia troppo noisa :)

Allora visto che adesso sto leggendo Damned e che mi ha incuriosito proprio per la copertina inizieremo con questa.
Non la trovate meravigliosa?? *.* Presumo che la ragazza sia Cathy e la trovo bellissima! La pelle bianca, i capelli corvini, il vestito, la scalinata, la spiaggia, gli uccelli, le piume... non trovate tutto meraviglioso?
Quando prendo questo libro tra le mani non posso fare a meno di guardarla per qualche minuto xD
La trovo simile a quella di Torment.

Sarà per il mare e per i colori, ma si assomigliano. Della "Fallen Saga" la cover che preferisco è senza dubbio quella del primo libro. Ma devo Ammettere che anche quella di Torment non è male!

Sfornando idee xD

Visto che Lenah e Dark-Jane non si fanno vedere è il momento di vivacizzare un po' questo blog u.u
Vanno bene le solite recensioni, ma è il momento di creare qualche rubrica!!!
Quella sulle cover è molto gettonata, ma devo ammettere che è un'idea carinissima :) Quindi si potrebbe fare!
Magari anche qualcosa sul personaggio della settimana :)
E anche sugli adattamenti cinematografici/televisivi :D
Si si!! E' deciso!!Inizieremo con le cover (ogni giovedì), il personaggio della settimana (ogni venerdì), e l'adattamente cinematografico/televisivo (ogni lunedì)!!!!

Adoro Cathy *.*

La protagonista di Damned è Cathy, una ragazza dark a cui piacciono moltissime band che amo anche io **
I Sex Pistols, gli AC/DC, i Guns n Roses, i Sum 41, i Metallica!!!
Nessuno batte Dru (la protagonista de "Il diario degli angeli"), ma Cathy è fantastica xD

mercoledì 25 gennaio 2012

E si inizia **

Inaspettatamente oggi mia madre mi ha portato in libreria e mi ha fatto scegliere un libro D: Le ho spiegato che ci ero già andata due giorni fa, ma lei ha insistito. Poi ho scoperto che erano i soldi della nonna e un regalo da parte sua.
Comunque ho colto l'occasione al volo e ho preso Damned di Claudia Palumbo.
Trama:

"Le canzoni non ti tradiscono", dice Ligabue. Ma le persone sì. Cathy, occhi blu e una ciocca viola che fa capolino tra i capelli nerissimi, lo ha scoperto quando Mirko, il suo primo amore, l'ha irrimediabilmente ferita. È per questo che ha messo in valigia la sua chitarra e i suoi diciott'anni, e ha lasciato la città dov'è nata, Napoli, per raggiungere la madre in Germania. E cercare, laggiù, di rimettere insieme i pezzi sparsi del suo cuore. Ma Cathy non sa che a Madenburg, cupa cittadina tedesca, l'aspetta il destino. Un destino che comincia quando, a un concerto nella nuova scuola, su di lei si posano gli occhi indagatori di Tristan e Konstantin Von Schaden, voce e basso della band del momento, i Damned. Due gemelli che non si assomigliano, se non per un particolare: la straordinaria bellezza. E il potere quasi ipnotico che i loro sguardi, e la loro musica, esercitano su Cathy. Tristan e Konstantin entrano così nella sua vita, sconvolgendo ogni certezza: perché custodiscono un antico segreto, e la loro è una storia maledetta, e maledettamente affascinante. Quando Cathy, attratta da entrambi, capirà di amare davvero uno solo dei due, scoprirà però che non sempre l'amore basta. A volte, s'intromette il destino, e quello di Cathy - anche se lei ancora non lo sa - è di lottare contro il Male. E contro le creature dell'ombra come i fratelli Von Schaden. Una scelta che solo il cuore può compiere, un duplice amore che sfida il tempo, una lotta epica tra Bene e Male.

Quindi adesso cari amici vi saluto e mi immergo nella lettura ;D
Notte notte <3<3

Recensione: Buio di Elena P. Melodia

Buio è il primo di una trilogia, My Land. La scrittrice è italiana, uno dei motivi che mi a spinto ha comprare questo libro. E' classificato come Urban Fantasy, ma a me è sembrato più un mistery paranormale. La trama è complessa, benchè quella che troverete su internet è alquanto semplice. Eccola qui:

Diciassette anni, bellissima, apparentemente sicura di sé ma fragile e inquieta, Alma ha un solo credo: "Sorrisi e lacrime possono essere molto pericolosi se lasciati fuori controllo". Se lo ripete ogni mattina, quando esce di casa per affrontare la Città là fuori e cammina sotto un perenne cielo grigio, diretta a scuola con il suo zaino, rigorosamente viola. Tutto ciò che Alma adora è viola. Come la copertina del quaderno che ha comprato in una strana cartoleria del centro pochi giorni prima, quando tutto ha avuto inizio e la sua vita ha cominciato a scivolare in un assurdo incubo senza fine. Una serie di efferati omicidi sta infatti trasformando in realtà i racconti che Alma scrive di notte, come in preda a un'inspiegabile trance, rendendosi conto solo al suo risveglio che i deliri di paura e violenza affidati alle pagine di quel quaderno anticipano le mosse dell'assassino. Mentre la polizia indaga senza risultati e i giornali si scatenano, Alma si ritrova sempre più isolata, alle prese con qualcosa di grande e oscuro, che sfiora la natura stessa del Male e che pure sembra riemergere dal suo passato, insieme ai continui, lancinanti mal di testa che la assalgono come per avvertirla di qualche pericolo. Soltanto Morgan, il ragazzo più misterioso e sfuggente della scuola, i cui incredibili occhi viola sanno leggere nel suo cuore come nessun altro, sembra in grado di fornirle le risposte sulle sinistre presenze che le si addensano intorno.

Credetemi, gli eventi che si susseguono nel libro sono molti di più.
Alma all'inizio mi stava un po' antipatica, anche perchè non perde occasione di sfottere il fratello punk. Ma poi, quando la storia avanza e si scopre il suo passato, si riesce a capire meglio.
Una cosa che mi è piaciuta del libro è che per quanto riguarda la sua vita, Alma, che narra in prima persona, non svela tutto subito, bensì molte cose vengono dette dopo svariati capitoli.
Le prime 200 pagine fungono da introduzione e leggendo altre recensioni sul web, ho appreso che a non tutti questo ha fatto piacere, ma io non l'ho trovato noioso. L'autrice cerca di rendere intrigante la storia sin da subito, e ci è riuscita alla perfezione. Succederanno talmente tante cose che fatichrete a collegarle tutte, solo verso le ultime pagine si comincia a capire qualcosa, ma il libro si interrompe quasi sul più bello. Nessuna risposta, solo tante domande.
Alma si è trovata catapultata in questo mondo fatto da omicidi che riesce a prevedere, strani uomini che la inseguono, sette sataniche, terribili malditesta. Ma poi arriva Morgan, che sembra spuntare sempre nel momento del bisogno, pronto a salvarla, a prendersi cura di lei. Sembra l'unico in grado di capirla, di smontare le barriere che Alma ha costruito con tanta fatica. C'è chi la vuole morta e Morgan sembra sapere chi è. Alma all'inizio cerca di stargli lontano perchè capisce che c'è qualcosa di strano in lui. Ma poi non può fare a meno di sentirsene attratta.
Insomma non vedo l'ora di prendere Ombra, il secondo libro, e trovare qualche risposta.
  1. Buio
  2. Ombra
  3. Luce
Voto **** 4/5

martedì 24 gennaio 2012

Recensione : Clockwork Angel.




Buona giornata cari! Oggi cercherò di parlarvi di questa bellissima trilogia, scritta dall'amatissima Cassie Clare. Per chi non l'ha ancora letta, sarà certamente una sublime scoperta.
Anteriormente la nostra Dru ha accennato a questa saga, ma mi piacerebbe dedicare un post a questi libri.

La trilogia “Infernal Devices” , qui in Italia “shodowhunters.le origini” è una specie di prequel de “The mortal instruments” , quindi incontreremo i nostri cacciatori, ma con una ambientazione tutta nuova! Infatti verremo trasportati nella Londra Vittoriana (anni '800) . Devo dire che è ben caratterizzato spazio e tempo, niente da rimproverare.

La mia recensione non sarà molto diversa dalle altre,poiché l'adoro. (di sicuro positivissima!)
Sono davvero emozionata a parlarne.... Ma *sospira* cominciamo...



titolo : shadowhunters.le origini
autore : Cassandre Clare
casa editrice : Mondadori

trama:Tessa, orfana sedicenne, lascia New York per raggiungere il fratello ventenne a Londra. Come unico ricordo della sua infanzia, porta con sé una catenina con un piccolo
angelo dotato di un meccanismo a molla appartenuto alla madre. Quando il fratello scompare, la ragazza si trova immersa nelle nebbie sovrannaturali della Londra vittoriana e scopre un mondo popolato da vampiri, lupi mannari e stregoni: una realtà in cui mantenere il proprio equilibrio è difficilissimo. Per riuscirci, dovrà imparare a fidarsi degli shadowhunters.


RECENSIONE
Ne “L'Angelo” la nostra eroina sarà una sedicenne ,amante dei romanzi classici, praticamente ha letto tutti quelli dei suoi tempi e pure riletti (come The tale of two cities) , lei è Theresa “Tessa” Grey ! Una classica ragazza americana ottocentesca, ma poi scopriremo che non è poi così normale. Tresferitasi in Inghilterra per volere del fratello Nathaniel, ma sfortunatamente ,arrivata a destinazione non sarà suo fratello ad aspettarla nel porto, bensì due streghe “Le sorelle Oscure” . Questa è solo un'introduzione,non sarò certo io a rovinarvi il piacere di scoprire la sua magia.
In seguito Tessa farà la conoscenza del sadico ma terribilmente affascinante William Herondale. Col quale scoprirà di possedere molte cose in comune... Dopo una battaglia verrà condotta all'istituto , dove farà nuove conoscenze e amicizie. Incontreremo la bella Jessamine, il dolce James , Charlotte ed Henry: i due hanno conquistato il mio cuore con il loro umorismo ma anche stupidità. Così la protagonista farà parte di nuove spedizioni,litigi e anche romanticismo.

L'Angelo conclude con un finale capace di smorzati il fiato, che dire: è un libro che ti fa palpitare il cuore, piangere, e a volte sorridere in delle situazioni estreme. Si legge facilmente,non è pesante ma non credete sia banale,perche' non lo è. C'è il giusto romanticismo, con un pizzico del classico steampunk.

voto: se vi piacciono le storie ambientate nel passate, l'avventura e siete delle indomabili romantiche, questo libro fa al caso vostro! naturalmente gli do' cinque stelline!

-INFERNAL DEVICES:
1. Clockwork Angel (pubblicato in ita nel 2011)
2. Clockwork Prince (pubblicato in usa 2011; in ita forse giugno 2012)
3. Clockwork Princess